Wiking 1:32 Katana 85 TRITURATORE campo 077813 Fendt nbkfpi2236-Altri modellini statici di veicoli


1:18 juc FERRARI 488 GTB LB performance LIBERTY WALK giallo j01-01 14/40
MERCEDES 500k Erdmann & Rossi Argento 1936 1:18 CMF NEW <<

I ricercatori della Fondazione Veronesi
2019

SPARK MODEL S18250 MERCEDES F1 W07 ROSBERG 2016 N.6 ABU DHABI GP W/FIGURINE 1:18

Akihiro Maeda

OPEL Manta B Mattig 1991 - 1:18 Bos NEW << Prezzo Top

La ricerca in numeri

JÄGERNDORFER jc89390, TIROLESE Zugspitzbahn, 2-navicella-batteria oggetto, 1/32,neu&ovp Le borse di studio che sosteniamo

Newsletter

Very Rare ayrton senna 1993 paris bercy kart master F1 1:2 Bell Helmet Iscriviti alla Newsletter

I tool della salute

CIJ Réf 3/70 Tracteur Renault Semi-remorque mint in original box SO DINKY

AREA DOWNLOAD

Modèle CCC monté: Alpine Renault A110 prototype Meyrignac concept car réf 214
Khan Citroen Traction 11BL Cabriolet Langenthal '51 n/Heco Jade CCC Davos 1/43
FORD VEDETTE MODELE 1949 DINKY TOYS RÉF 24Q

Da non perdere

TECNOMODEL TMDMI52AV ASTON MARTIN V12 ZAGATO 2012 BABY BLU ENGLISH FLAG 1:43
VOLKSWAGEN t2 Bus Kombi Van * 1978 * NUOVO * otto g026 * 1:12 Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

ASTON MARTIN RAPIDE S diavolo rosso Autoart SUPERB 1/18

Un anticorpo monoclonale, il teplizumab, potrebbe ridurre la distruzione delle cellule beta del pancreas nei pazienti ad alto rischio (chi ha già un parente malato)

12-06-2019
Cult Models CLTL046.1 - Jaguar Type E séries II bleu - 1968 1/18 «Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

«Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

Da oggi disponibili in rete i video realizzati dagli adolescenti in cura (o curati) all'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano per rispondere ai dubbi dei coetanei che si ammalano di cancro

10-06-2019
VEHICULE MILITAIRE SMITH AUTO MODELS REF OM 16 BEDFORD QL RADIO BRITISH ARMY

L’ingiustificata euforia di una partita inutile spinge Ancelotti a sbagliare formazione. Creativo nei fuochi d’artificio, l’allenatore chiede più che al Napoli a se stesso troppi favori. Il primo, dimentica la squalifica di Allan e Koulibaly, due colossi in fare difensiva. Secondo, offre un imbarco da ultimo minuto a Verdi, che arriva come un figurante di ultima fila proprio a Bologna, dove aveva lasciato discreti ricordi. Terzo, rimette in vetrina Insigne, ogni riferimento al mercato non è casuale. Ancelotti è uomo di coraggio, e ora ne trova ancora di più. Con consapevole imprudenza lascia fuori Callejon, un vigile inflessibile della fascia destra, per far posto ad un sempre più scolorito Verdi. Non lo trova invece Mertens, tra i migliori per prontezza e ubiquità tattica contro l’Inter. I vizi strutturali sono mascherati nei primi 25 minuti dal Napoli ben disposto in fase attiva. Crea molto, tira spesso, sbaglia troppo. Insigne insiste con il suo interno destro, tentativi deboli e fuori porta. Il Bologna concede campo, ma ha gli uomini giusti per recuperarlo presto. Pulgar e Dzemail spingono e marcano. Sono i due mediani del 4-2-3-1. Soriano e l’inossidabile Palacio si uniscono al coro per lanciare Santander, bravo in fase difensiva e audace nelle ripartenze, puntuale per il primo gol di testa. Il Napoli aveva più volte rischiato sulle palle alte con difesa mai piazzata e senza Koulibaly. Inevitabile il raddoppio di Dzemaili con un tiro perentorio a palla scoperta, perché il Napoli si sfilaccia ad ogni assolto del Bologna. Ancelotti si pente della sua incauta generosità con Verdi e Insigne. Sono i primi che elimina. Perché impalpabili in avanti e assenti in fase difensiva. Verdi non è Callejon, come Insigne non vale l’ultimo Mertens. Di più: Luperto non è Koulibaly, Albiol perde nel gioco alto, Zielinski non è Allan, Younes si incarta con la palla finché non trova a chi darla, solo Fabian Ruiz dà qualche lampo di genio, per emergere nella ripresa, prova ad essere l’anima di una più equilibrata. Callejon attiva il suo settore, sull’altro versante Ghoulam si candida per una grande stagione, non è un caso che segni lui il primo gol. Milik apre spesso a destra per lasciare spazio a Mertens, e non è un caso che assegni lui il secondo, ispirato da Younes che per una volta sa a chi dare la palla, l’esclusione di Dzemali slega Zielinski che coglie il 27esimo palo. Se i numeri contano, la classifica chiude con 79 punti, 12 meno dell’anno scorso e qualche bocciato. Un nome: Verdi. Ma Insigne e Milik sono a malapena rimandati.

1/43 MA COLLECTION BRIANZA FACTORY BUILT SALMSON BERLINE 61
Condividi:
  • Facebook
  • ABC BRIANZA 1/43 Alfa Romeo 6C 1750 Gran Sport - Grummer - 1933
  • Ixo model LM107B3 FIAT 242 ASSISTENZA LANCIA 1985 1:18
  • FriendFeed
  • DAF PRESENTATIONSET WSI 6 DIF. DAF TRACTORS RARE SET 1:50 WSI MODELSRevival Bugatti 35 Minoia 2 1926 1/20 Modello Finito Nuovo & In Scatola Originale
Maybach SW38 ROADSTER Spohn 1939 Maquette de voiture weissmetall  
FORD MODEL T ORNATE CARVED HEARSE CORBILLARD - PRECISION MINIATURES 1/18

News dalla Fondazione

DINKY TOYS FRANCE. FORD TAUNUS + Boite REF: 559
Minichamps 107116120 - Delahaye Type 145 V-12 Coupé 1937 Argent 1/18
AUTOART 77451 - Nissan FAIRLADY Z S30 MIDNIGHT WANGAN AKUMA N Z 1/18 10-06-2019

Aperto il bando per i finanziamenti alla ricerca 2020

ASTON MARTIN DB3/7 no.64 Maquette de voiture travail manuel petites séries
Alps Honda Accord CVCC Touch o Matic Japanese Passenger Car near mint in box
GC Collections Mercedes-Benz 1:12 Wedding Car with Figurines JS 28-05-2019

«Dona le tue rughe»: la campagna a sostegno delle donne col cancro

WWI HOWITZER DIORAMA 1/35 MORTIER LOURD 14-18 24X18cm 28-05-2019

Fondazione Umberto Veronesi al Festival della fantascienza